fbpx

Come comportarsi in un nuovo posto di lavoro

Sei stato appena assunto, ma fin da subito vorresti fare una buona impressione, non solo sul tuo capo ma anche sui nuovi colleghi.

Comportarsi in modo corretto in un nuovo posto di lavoro potrà gettare le basi per un’attività prolifica per il futuro, ed è per questo che conoscere alcuni trucchi ti consentirà di iniziare al meglio.

Come comportarsi i primi giorni

Durante le prime giornate di lavoro tutto ti sembrerà nuovo, inarrivabile e strano.

È assolutamente normale, in quanto non conosci ancora bene non solo la tua mansione, ma anche le persone con le quali dovrai svolgerla.

Per questo dovrai iniziare al meglio, per cui:

Inizia a presentarti

Ovvio, non dovrai presentarti a tutta l’azienda, ma il consiglio è quello di presentarti a chi dovrà lavorare a tuo stretto contatto, a chi gestisca il personale e così via.

Molto dipenderà anche dalla grandezza dell’azienda presso la quale lavorerai. Nelle aziende più piccole potrai tranquillamente presentarti a tutti, mentre in quelle più grandi questo non sarà solo impossibile, ma anche inutile.

Cerca di essere amichevole ma, comunque, professionale e di intraprendere un rapporto che ti metta in buona luce ma che faccia anche capire che non sei una minaccia per la sopravvivenza lavorativa degli altri.

Abbi fiducia

Un elemento da non sottovalutare è certamente quello della fiducia in te stesso.

In molte situazioni i nuovi lavoratori possono iniziare a dubitare della bontà delle proprie capacità.

Questo perché ogni novità può spaventare e può portare a far emergere delle insicurezze.

Tuttavia, dovrai sempre pensare che se sei stato scelto è perché qualcuno ha visto in te le caratteristiche giuste per svolgere il lavoro, quindi dovrai semplicemente metterle a frutto.

Sii concentrato e focalizzato

Durante i primissimi giorni spesso verrai coinvolto in un piccolo training per imparare al meglio il lavoro.

Cerca di cogliere il più possibile da questo periodo, in modo da imparare quello che dovrai fare e da non commettere errori.

Prendi appunti e non vergognarti di fare domande nel caso in cui non dovessi aver compreso qualcosa.

Come comportarsi nel medio periodo

Dopo qualche giorno o settimana inizierai a sentirti maggiormente a tuo agio nel tuo nuovo posto di lavoro.

Ecco che potrai iniziare a gettare le basi per il tuo futuro effettivo in azienda.

Per questo potrai mettere in pratica alcune tecniche che, ancora una volta, ti consentiranno di vivere al meglio la tua attività lavorativa.

Fai amicizia

Non essere troppo timido, ma neppure sfrontato. Cerca di fare amicizia con i tuoi colleghi, e magari di trovare un paio di persone con le quali intrattenere delle relazioni piacevoli anche al di fuori dell’azienda.

Ovviamente, dovrai non solo scegliere bene, ma anche evitare di fare cose che potrebbero comprometterti.

Per questo motivo il consiglio è sicuramente quello di limitare le relazioni amorose il più possibile, almeno nel primo periodo, in modo da non costituirti la fama della persona che si metta subito “a caccia”.

Puoi anche incontrarti con i tuoi colleghi preferiti al di fuori dell’azienda, magari dopo il lavoro, per rafforzare la vostra relazione.

Poniti degli obiettivi

Se hai cambiato lavoro ci sarà un motivo, ed è per questo che dovresti porti degli obiettivi.

Questi potrebbero riguardare il fatto di arrivare a migliorare la tua posizione lavorativa ulteriormente nel termine di uno o due anni.

Non essere troppo arrivista, ma cerca di dimostrare le tue capacità in modo leale, con la buona volontà e, naturalmente, con il tuo operato.

Tuttavia, tieniti sempre informato in merito alle opportunità di carriera, e se ti senti sicuro, e tagliato, per affrontare una nuova selezione, lanciati in questa impresa.

Chiudi il menu